Inserimento delle lavorazioni

Per programmare una nuova lavorazione, procedere come segue:

Sotto il menu “Database CNC” selezionare la voce “Lavorazioni CNC”.

ITCNCPROG001

ENBAZBearbeitungen002

Selezionare la serie per cui si desidera inserire le lavorazioni. Nella maschera che si apre, fare click su “Add”, oppure premere il tasto “Ins” da tastiera. Quindi inserire un nome per la vostra lavorazione.

ENBAZBearbeitungen003

“Additional machining” = “Lavorazione aggiuntiva”
Definisce la vostra lavorazione come lavorazione aggiuntiva, se la volete inserire sul profilo da lavorare in un secondo tempo.

“Don’t update machining” = “Non aggiornare lavorazioni”
Inserire la spunta su questa opzione se volete cambiare una lavorazione di Sistema e non volete che questa venga sovrascritta al prossimo aggiornamento.

“Group type” = “Tipo di gruppo”
Selezionate il tipo di gruppo a cui la lavorazione appartiene in questo menu.

“Info1 / Info2″
Questi sono campi per l’inserimento di commenti / note.

“Reference profile” = “Profilo di riferimento”
Le lavorazioni sono programmate su un profilo di riferimento. Le lavorazioni possono anche essere applicate su altri profili aventi lo stesso contorno. L’assegnazione dei differenti profili alle lavorazioni avviene nell’ambiente “Gruppi”

“Mirrored (Inside / Outside)” = “Specchiato (Interno/Esterno)”
Questa opzione è richiesta se si vuole usare la lavorazione su profili specchiati. Per esempio ante porta in sistemi di profili in acciaio, che vengono utilizzate sia in apertura interna e esterna

“Perform only from top” = “Eseguire solo dall’alto”
Potete utilizzare questa opzione per specificare che questa lavorazione viene eseguita solo dall’alto, ad esempio per evitare l’utilizzo del rinvio angolare sulla vostra macchina.

“Face” = “Lato”
Qui viene specificato il lato sul quale la lavorazione sarà applicate. I lati 1; 2; 3 oppure 6, vengono ruotati sulla destra nell’anteprima. Questa disposizione è indipendente dall’orientamento sulla macchina, l’anteprima viene solo utilizzata per mostrare la lavorazione durante la programmazione della stessa.

“Reference face” = “Lato di riferimento”
Questa opzione si utilizza per creare delle lavorazioni che ad esempio non necessitano di essere riprogrammate per porte sinistra o destra, quindi vengono utilizzati dei lati di riferimento. Se inserite il “Lato di riferimento” in accordo alla tabella seguente, e il profilo viene poi utilizzato nell’altra direzione, le lavorazioni vengono automaticamente riflesse nella loro immagine specchiata.

Tipo di lavorazione Significato del “Lato di riferimento”
Squadretta di giunzione angolo Lato esterno del profilo
Cavallotto, giunzione a T Profilo passante: Lato del profilo adiacente
Profilo adiacente: non è significativo per i profili simmetrici,
per i profili non simmetrici il lato di riferimento è il lato con la
battuta più grande (Differenza fra vista interna e vista esterna).
Drenaggio, scarico acqua Lato superiore profilo
Ferramenta finestra Telaio e qualsiasi inserto telaio: lato verso l’anta
Anta e qualsiasi inserto anta: lato verso il telaio
Ferramenta porta Telaio e qualsiasi inserto telaio: lato verso l’anta
Anta e qualsiasi inserto anta: lato verso il telaio
Mezzeria della ferramenta porta Anta: ciascuna verso la mezzeria. Doppia anta: ciascuna
verso la mezzeria, cioè a dire, non verso l’anta alla quale
è fissato il profilo di controbattuta.

Una lavorazione può essere usata per programmare fino a dieci differenti lavorazioni individuali sul un lato del profilo. Per eseguire questo selezionare l’indice numerico corrispondente a ciascuna lavorazione.

ENBAZBearbeitungen004

“Type” = “Tipo”
All’interno di una lavorazione, dapprima selezionare il tipo. Una lavorazione di fresatura può essere composta da figure base di circonferenza, asola e rettangolo e le lavorazioni standard che avete già specificato nelle proprietà del centro di lavoro. Forature e filettature possono essere pure programmati.

“Milling type” = “Tipo di fresatura”
Per le lavorazioni di fresatura, potete anche selezionare se la lavorazione deve essere eseguita in svuotamento o contorno. Questo campo è disponibile per le lavorazioni di fresatura circolare, asola e tasca rettangolare.

“Reference Y / Reference Z” = “Riferimento Y / Riferimento Z”
Quando si posizionano le lavorazioni, occorre riferirle ai punti di riferimento del profilo. Questo è pratico per rendere le lavorazioni disponibili per profili differenti.

“Delta X”
Lo scostamento della lavorazione dal punto di inserimento è da immettere in questo campo. Per l’inserimento del Delta X si applicano le seguenti regole:

Profili verticali + verso l’alto
Profili orizzontali Senza rif. di inserimento: + verso estra
Con rif. di inserimento: + verso il lato maniglia

 

“Position Y” = “Posizione Y”
Specifica la posizione in direzione Y, prendendo in considerazione il riferimento in Y.

“Diameter” = “Diametro” (foro interpolato, foratura), “Length” = “Lunghezza” (Tasca rettangolare, asola), “Width” = “Larghezza” (Tasca rettangolare, asola) e “Corner radius” = “Raggio dello spigolo” (Tasca rettangolare), descrivono le dimensioni delle lavorazioni. Le lavorazioni standard saranno già state da voi definite nelle “Impostazioni Troncatrici e CNC”.

“Tilt angle” = “Angolo inclinazione”
(Tasca rettangolare, asola): ruota la lavorazione nella vista in pianta.

“1. Machining from (Z)….” = “1. Lavorazione da (Z)…..fino alla 3. da (Z): specifica l’inizio della lavorazione. Fino alla quota specificata (meno la distanza di sicurezza), l’utensile è impostato in avanzamento rapido.

“Machining depth” = “Profondità di lavorazione”:
Specifica la profondità di ciascuna lavorazione. Questa funzione programma solo la profondità di lavorazione reale. La distanza di sicurezza in avvicinamento e la profondità addizionale di post-intrusione, devono essere inserite nelle impostazioni standard nel centro di lavoro. Se non si desidera la profondità di post intrusione, occorre mettere la spunta su “Machining w/o automatic post intrusion” = “Lavorazione senza post-intrusione automatica”.

Se la lavorazione deve essere eseguita senza l’incremento automatico inserito nelle impostazioni del centro di lavoro, è necessario mettere la spunta su “Machining w/o automatic enlargement” = “Lavorazione senza graduazioni automatiche”.

Suggerimento:
Per specificare I valori di lavorazione “da” e “profondità”, è possibile selezionare I livelli direttamente sul disegno profilo in basso a sinistra.